News
  • Home page
04
Set
2017

Tour de Fallère

È tutto pronto in casa CAI Pallanza per il Tour du Mont Fallère, in programma il prossimo 8/9/10 settembre; si tratta di un percorso ad anello che tocca il territorio dei comuni di Gignod, Aosta, Sarre, Saint-Pierre, Avise, Saint-Rhémy-en-Bosses, Etroubles e Saint-Oyen.

Di difficoltà escursionistica il tour appare piuttosto vario e particolarmente ricco dal punto di vista naturalistico e paesaggistico. Dal Col Fènetre, punto di maggiore elevazione, la vista si perde abbracciando i Giganti delle Alpi: dal Monte Bianco al Monte Rosa e al Cervino fino al Gran Paradiso; mentre per la maggior parte del percorso svetta la Grivola, che, col suo candido manto guadagna il titolo di vera regina del Tour. Si tratta di un percorso ad anello percorribile nelle due direzioni in due o tre tappe con partenza-arrivo da Etroubles, in Valle d’Aosta.

Gli organizzatori dell’escursione hanno optato, per limitare il dislivello in salita del primo giorno per una suddivisione del percorso in tre giorni, con il seguente ordine cronologico: il primo giorno da Etroubles al Rifugio Chaligne (671 m dislivello positivo); il secondo giorno dal Rifugio Chaligne al Rifugio Fallère il secondo giorno (922 m d+, 428 m d-); infine dal Rifugio Fallère a Etroubles il terzo giorno (436 m d+, 1556 m d-).

Questa escursione si inserisce nel ricco calendario del CAI Pallanza, calendario che presenta ancora numerosi appuntamenti per la fine dell’estate e l’arrivo dell’autunno.

(immagine tratta dalla pagina facebook del Rifugio Fallère)

Commenti
0

Leave a reply